Residenziale Castel d’Aiano: “Il Bambino interiore: le ferite emotive e il Progetto di Anima”

Mappa non disponibile

Dettagli evento

Data: 05/09/2024 - 08/09/2024
Orario: Tutto il giorno


“Le ferite emotive e il Progetto dell’Anima”
Seminario esperienzale condotto Giorgia Sitta.

L’obiettivo di questo seminario residenziale esperienziale è RICONTATTARE IL NOSTRO BAMBINO INTERIORE, CON LE SUE FERITE, PER INIZIARE UN NUOVO VIAGGIO VERSO LA MANIFESTAZIONE DEI NOSTRI TALENTI.

“Le ferite del bambino interiore sono evolutive: il dolore che creano conduce alla ricerca interiore, alla guarigione e alla manifestazione dell’Anima.”

 

L’energia innata dell’anima, nella prima infanzia, per diversi motivi, finisce nell’inconscio, e il bambino si costruisce una personalità adattiva per poter vivere nell’ambiente nel quale è inseirto.
Questo adattamento è, inconsciamente, un primo tradimento di Sé, ma è fondamentale, salvifico per creare la nostra personalità e rispondere al nostro bisogno di amore, adattandoci alle richieste che percepiamo dall’esterno.
Crescendo, arriviamo ad un momento in cui la sofferenza è tanta: l’irrequietezza di non sentirsi a casa, mai in pace, l’inquietudine che non permette di stare “bene” dove si è.
L’adattamento che ci ha salvato fino ad ora, si è trasformato in una gabbia, e quelle dinamiche infantili che ci hanno permesso di sopravvivere, adesso non sono più funzionali e non permettono di vivere nella gioia.

Durante il seminario impareremo a RICONOSCERE le DINAMICHE DISTORTE del BAMBINO INTERIORE, che boicottano la manifestazione del VERO SE’ e le DINAMICHE INCONSCE che, con frequenza e regolarità, ci portano a vivere sempre le STESSE SITUAZIONI.
Per poter scardinare queste ripetitività, in qualunque ambito si manifestino, è necessario riconoscere il bambino interiore che agisce e che necessita di ATTENZIONE e CURE
.
La CONSAPEVOLEZZA e la trasformazione di questi processi sono la strada maestra per la manifestazione concreta della propria ANIMA.

La nostra resistenza al cambiamento è strettamente legata alle ferite e al nostro bambino interiore.
CURARE il nostro bambino interiore significa innanzitutto accoglierlo, amarlo, con la nostra parte femminile.

Innamorarci, così, di noi stessi, soprattutto delle nostre ferite, aprirà lo spazio per far emergere i nostri talenti.

E, di pari passo, la nostra parte maschile, che dice “Adesso io ti aiuto a crescere”, ha il compito di disciplinare la nostra azione di manifestazione nel quotidiano, con costanza, indirizzando gesti ed energie verso i nostri progetti dell’anima.

I temi che saranno affrontati sono:

• IL BAMBINO INTERIORE E LE FERITE:
– cosa rappresentano per la nostra evoluzione?
– come si attivano, con quali parole/atteggiamenti?
– come si riconoscono e si guariscono?
• Stare nel dolore = cadere dentro la propria ferita
• Le FERITE EVOLUTIVE: la formazione e il senso evolutivo
• IL COMPITO DI ANIMA: coraggio, perseveranza e amore
• LA PRETESA dell’amore incondizionato dall’esterno
• I “SEGRETI” per prendersi cura del nostro bambino
interiore nel quotidiano
• I TALENTI e la MANIFESTAZIONE DELL’ANIMA

IL TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE:
GUARIRE LE FERITE DEL BAMBINO INTERIORE FA EMERGERE I TALENTI

Questo seminario sarà in parte teorico e in parte esperienziale, perché l’anima vuole sperimentare e la teoria senza una vera applicazione nella quotidianità, resta un carico di parole che si disperde nel vento.
Il seminario è indicato per persone che desiderano fortemente mettersi in gioco. Non sono richieste altre abilità.

Per info e prenotazioni: giorgiasittakebrilla@gmail.com

Kebrilla Associazione Culturale


via Fossolo 52/D, Bologna - CF: 91353930372
giorgiasittakebrilla@gmail.com

Iscriviti alla nostra Newsletter!

    La tua email